Milano, 14 maggio 2020

 

Continua nei mesi di crisi l’implementazione dell’attività di comunicazione GIPEA. Particolare successo viene riscosso dalla pagina LinkedIn del Gruppo che raggiunge quota 1143 follower, registrando un +50% negli ultimi 2 mesi.

Questo fenomeno segnala un interesse e un bisogno crescente di ricevere comunicazioni e supporto informativo dall’associazione di categoria e dal gruppo di specializzazione. Necessità a cui GIPEA continua a rispondere con il supporto da remoto in sinergia con l’attività di Assografici.

Inoltre, con l’obiettivo di continuare a elevare la qualità della comunicazione del Gruppo, GIPEA ha instaurato fruttuose collaborazioni con personale esterno. Dal lato comunicazione troviamo Giovanni Daprà, vero conoscitore del nostro settore, Mara Baschieri e Martina Pugno, esperte di comunicazione digitale.

Le iniziative però non si fermano qui perché, come era stato annunciato lo scorso novembre durante il convegno tecnico, il Consiglio Direttivo GIPEA ha deciso di avviare un progetto di consulenza e sviluppo associativo. Per questo scopo è stato raggiunto un accordo con Antonio Matizzi, figura ben nota nel mondo delle etichette e vero esperto del settore.

Il lavoro di A. Matizzi si svilupperà su due diversi indirizzi:

  • Collegamento con gli associati GIPEA: sarà la figura di riferimento per gli etichettifici associati e manterrà i contatti con le aziende del gruppo, andando a trovarle e telefonando, per conoscere le loro esigenze, le loro necessità e per coinvolgerle maggiormente nelle attività associative e nei momenti d’incontro durante l’anno.
  • Marketing Associativo: da un censimento, fatto di recente, in Italia si contano circa 500 aziende che producono etichette. Il consulente preparerà dunque un programma di visite a etichettifici non associati non solo per fare conoscere GIPEA e le sue attività, ma anche per conoscere argomenti d’interesse che potrebbero essere sviluppati dall’associazione e potrebbero convincere le aziende intervistate ad associarsi a GIPEA.

La filosofia che guida questi progetti è quella di continuare a sviluppare la cultura del settore: più cresce la conoscenza dell’universo etichette più sarà facile ottenere e diffondere il riconoscimento del valore di un’etichetta, imprescindibile biglietto da visita del prodotto davanti ai consumatori.

Per continuare a mantenere i contatti con gli associati anche in questo momento di distanziamento sociale, si stanno progettando dei webinar, di contenuto sia economico che tecnico, che saranno aperti a tutte le aziende e costituiranno un importante momento d’incontro e scambio di opinioni  tra i diversi partecipanti.

X